Test GRT

BAG-E da inizio 2015 esegue anche il GRT: Ground Response Test detto anche TRT (Thermal Response Test), si tratta di una prova tecnica in-situ realizzata con strumentazione altamente specializzata (noi utilizziamo Geogert 2.0) su una sonda geotermica verticale a doppia U precedentemente installata, che permette di valutare, mediante l’analisi delle temperature del sottosuolo a breve termine, il comportamentodel terreno in seguito all’iniezione/estrazione di calore.

La prova include la misura iniziale della temperatura indisturbata del terreno e successivamente, per una durata richiesta di 72 ore, la registrazione del comportamento del sistema sonda in seguito ad una sollecitazione termica nota.

In seguito all’interpretazione dei dati acquisiti il test permette la definizione delle seguenti grandezze relative alla specifica area in esame :

Conduttività termica apparente del sottosuolo [W/m*K];
Resistenza termica apparente del sistema sonda/grouting [m*K/W];

Tali valori sono alla base della definizione della resa termica del sito e, noti i fabbisogni termici dell’edificio a cui sarà asservito l’impianto geotermico, permetteranno al progettista di dimensionare il campo di sonde geotermiche con maggiore precisione.

Nel nostro sito specifico offriamo ampio approfondimento: www.geoefficienza.ch